Nella piccola frazione di Margone (nemmeno 50 residenti) nel comune di 38096 Vallelaghi (TN), in via Spiaz del Pret n.4, nell'ambito della Comunità della Valle dei Laghi nel Trentino occidentale, a 947 metri ai piedi del massiccio Gazza-Paganella. Paese noto anche per la coltivazione della patata blu, per i murales dipinti sulle facciate delle abitazioni ed i numerosi spaventapasseri posizionati negli ampi terrazzamenti prativi. Zona frequentata da piloti di volo libero (parapendio e deltaplano) ed aeromodelli non a motore, grazie alle perfette condizioni termo-dinamiche dell'Ora del Garda, e dove "il silenzio è un bene prezioso". In una abitazione contraddistinta da un murales raffigurante un gallo, una gallina ed un campo di girasoli, dalla quale si ammira un'ampio panorama verso l'Alta Valsugana, il Lago di Garda e più oltre verso gli Appennini tosco-emiliani.

L'allevamento avicolo è disponibile per visite didattiche gratuite, telefonando allo 0461-844286 o 349-6362574, scrivendo all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure utilizzando Facebook con l'indicativo  michela posta (senza la L finale). Contatto WhatsApp: michela postal - Questo l'indirizzo della posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'abitazione ed il pollaio è dotato di impianto solare termico per la produzione di acqua calda, impianto fotovoltaico da 6 kW, stazione meteorologica con trasmissione dei dati ogni 5 minuti, un sistema radar per la rilevazione dei fulmini e quale base trasponder (trasmissione dati) per gli aerei di linea in transito nella nostra zona. Ben 3 web cam inquadrano la zona verso nord, est e sud, con nuove immagini ogni 15 minuti circa.  

 

 

Queste, invece, le coordinate GPS: 46° 04' 05” Nord – 10° 57' 38” Est 

L'azienda avicola “El Polinar” è registrata presso Azienda Sanitaria per i Servizi Sanitari del Trentino-Servizio Veterinario, dal 29 settembre 2012 (n.prot.46/12) con codice identificativo 215 TN 047, anche per la detenzione di animali ovo-caprini. Periodici i controlli veterinari per contrastare il virus dell'aviaria e per garantire il benessere degli animali.